Tappa a Venosa per il progetto “Si muove la gente, si muove il lavoro”

LE RIFLESSIONI DI GIUSEPPE DI VITTORIO NEL VOLUME ‘LE STRADE DEL LAVORO’.
IL PROGETTO ‘SI MUOVE LA GENTE, SI MUOVE IL LAVORO’ FA TAPPA A VENOSA

Le connessioni tra lavoro, diritti e migrazioni sono al centro della riflessione di Giuseppe Di Vittorio sui fenomeni migratori, che ancora oggi può offrire un punto di vista originale ed attuale su sfruttamento e razzismo per contribuire all’elaborazione di proposte e iniziative di prevenzione e contrasto. Tutto ciò emerge con chiarezza dal pregevole lavoro di analisi storica e politica svolto da Michele Colucci per arrivare alla pubblicazione di ‘Le strade del lavoro’ (Donzelli editore).
Il volume sarà presentato il prossimo 3 dicembre a Venosa (PZ) nei locali della Chiesa Metodista (ore 19.00 – via Melfi 104), evento inserito nel progetto culturale ‘Si muove la gente, si muove il lavoro’, articolato dall’associazione Casa Di Vittorio e cofinanziato dalla Regione Puglia.

All’incontro sul tema ‘Le strade del lavoro’ interverranno il curatore del volume e docente di Storia contemporanea all’Università della Tuscia Michele Colucci e i rappresentanti di Caritas, Cgil e Osservatorio Migranti Basilicata. Gli interventi saranno moderati da Luca Anziani, dell’associazione Casa Di Vittorio.

Al progetto ‘Si muove la gente, si muove il lavoro’ collaborano: Cgil, Fondazione Di Vittorio, Istituto Pugliese per la Storia dell’Antifascismo e dell’Italia Contemporanea (IPSAIC), Centro Sociale Evangelico, Proteo Fare Sapere e Banca Etica.

Torna indietro

Canale YouTube

canale You Tube

Ricercaicona ricerca nel sito