Un Giorno Un Viaggio Un Lavoro

SI MUOVE LA GENTE SI MUOVE IL LAVORO: UN GIORNO UN VIAGGIO UN LAVORO

Riprende dal brindisino il viaggio culturale nelle migrazioni di Casa Di Vittorio

A Francavilla Fontana incontro con l’autore di ‘Senza attraversare le frontiere’

Il viaggio culturale nelle migrazioni intrapreso dall’associazione Casa Di Vittorio riprende da Francavilla Fontana (BR) con la presentazione del volume “Senza attraversare le frontiere – Le migrazioni interne dall’Unità a oggi” di Stefano Gallo (Editori Laterza). L’incontro, a cui parteciperà l’autore, è in programma il 15 gennaio, a partire dalle 17.30, presso il Castello degli Imperiali (piazza Marconi).

Stefano Gallo racconta i mutamenti economici tra aree forti e aree deboli (città/campagna, Nord/Sud); indaga i soggetti e le norme che hanno riguardato la mobilità (anagrafe, prefetti, uffici del lavoro, enti ministeriali); spiega quali sono stati gli interventi dei comuni nel limitare l’accesso alla residenza legale e i progetti statali per trasferire le famiglie rurali nelle colonie. Una ricerca a tutto campo per evidenziare anche gli elementi in comune fra le migrazioni del secolo scorso e i flussi migratori odierni”.

(http://www.laterza.it/index.php?option=com_laterza&Itemid=97&task=schedalibro&isbn=9788842098300)

All’incontro parteciperanno, oltre all’autore: il segretario generale della Cgil di Brindisi Michela Almiento, Vito Antonio Leuzzi e Giulio Esposito dell’I.P.S.A.I.C. e le testimonianze di alcuni braccianti emigranti giornalieri.

“L’obiettivo dell’evento – afferma Alessandro Langiu di Casa Di Vittorio – è promuovere una riflessione su temi storici e contemporanei del lavoro, affrontando i bisogni di lavoratori e cittadini che non trovano risposte nel sistema di servizi ad oggi esistenti”.

L’evento è inserito nel progetto culturale ‘Si muove la gente, si muove il lavoro’, articolato dall’associazione Casa Di Vittorio e cofinanziato dalla Regione Puglia, a cui collaborano: Cgil, Fondazione Di Vittorio, Istituto Pugliese per la Storia dell’Antifascismo e dell’Italia Contemporanea (IPSAIC), Centro Sociale Evangelico, Proteo Fare Sapere e Banca Etica.

Torna indietro

Canale YouTube

canale You Tube

Ricercaicona ricerca nel sito