“Il ministro dei poveri” (romanzo inedito di Rossella Lovascio)

Pagine tratte dal romanzo sono state lette dall’attrice Paola Paglionico nella rassegna “Carte Segrete. Letteratura dal cassetto al teatro”, iniziativa realizzata dal regista Mimmo Mongelli e dalla scrittrice pugliese Maria Marcone, per Nuove Produzioni Spettacolari.

Grazie a “Carte Segrete”  un lungo stralcio di romanzi inediti è letto in teatro da attori professionisti, ma anche sull’emittente radiofonica Controradio. L’opera, a giudizio degli spettatori, risultata di maggior gradimento, ottiene la pubblicazione per i tipi di Besa.

Rossella Lovascio, docente di lettere, insegna nella scuola superiore di secondo grado. Ha diretto riviste culturali e scritto numerose opere di narrativa e saggistica. E’ molto impegnata anche sul fronte della organizzazione culturale e della formazione nell’ambito della scrittura creativa.

“Il ministro dei poveri Giuseppe Di Vittorio” ripercorre gli anni difficili del fascismo, della guerra e del dopoguerra. Il protagonista incarna l’aspirazione e la disperazione dei diseredati che, vivendo nella miseria più assoluta, chiedevano soltanto pane e lavoro, entrambi negati, chimere lontane. La lotta del segretario della CGIL fu dura, a volte senza risposte, ma spessissimo costellata di successi grandi e piccoli.

L’iniziativa è stata patrocinata da Comune e Provincia di Bari e Regione Puglia ed è sostenuta da Università di Bari, Casa editrice Besa, Presìdi del Libro e Controradio.

[L’iniziativa è stata presentata al Teatro Duse il 28 marzo 2006]

Sito web www.nuoveproduzionispettacolari.it

Canale YouTube

canale You Tube

Ricercaicona ricerca nel sito