Benvenuto su casadivittorio
Collegamenti


Calasole

 


 

RAI TRADE e CASA DI VITTORIO presentano il cd "CALASOLE" di Umberto Sangiovanni & DauniaOrchestra in conferenza stampa il giorno 7 dicembre 2006 a Roma, presso la Sala del Carroccio in Campidoglio, alle ore 12.
Interverranno
:

SILVIA GODELLI Assessore alla Cultura Regione Puglia, FRANCO PARISI, Vicepresidente Provincia di Foggia, MATTEO VALENTINO Sindaco Città di Cerignola, GIOVANNI RINALDI Direttore progetto Casa Di Vittorio .

Sarà presente la Senatrice BALDINA DI VITTORIO.

 

Umberto Sangiovanni, pianista e compositore foggiano, da più di tre anni sta seguendo un percorso artistico legato al recupero di elementi tradizionali e dialettali della sua terra di origine: la Puglia e in particolar modo la Capitanata.

Muovendo dalle suggestioni sonore della parlata volgare, l’autore riesce in maniera originale e personale a scrivere musiche, canzoni e ballate, che tracciano paesaggi sonori contaminati con influenze jazz e mediterranee. Il percorso artistico è iniziato con il suo precedente lavoro, La controra, eseguito dal vivo al Quirinale, in vari festival italiani oltre che in Germania, Spagna e in replica alla Radio nazionale francese Radio France Musique e che ha raccolto consensi presso tutta la stampa nazionale

Con Calasole, cd dedicato al bracciante e sindacalista cerignolano Giuseppe Di Vittorio, Umberto Sangiovanni riscopre testi di canti delle lotte bracciantili dei primi del ‘900 e li reinventa musicalmente in chiave ora colta ora ironica ma sempre contemporanea. Il lavoro, la fatica e la vita quotidiana nei campi, sono così raccontati senza mai dimenticare l’esercito di giovani immigrati che ancora oggi, purtroppo, sono considerati lavoratori "invisibili".

Nel cd è presente un brano in italiano con testo inedito dal titolo "Incantami".
 

"...ho scelto Giuseppe Di Vittorio come testimone del mio nuovo lavoro discografico perché fu un bracciante, un sindacalista, un leader politico sempre a fianco delle classi lavoratrici, mai al di sopra. Un uomo straordinario che è riuscito dove tanti hanno fallito, che ha saputo ascoltare le ragioni degli altri e scoprire i diritti di tutti. Un uomo nuovo, capace di lottare insieme al popolo per rivendicare diritti che oggi giudichiamo inalienabili, che riuscì a dare dignità a un'intera classe di lavoratori"


Vedi la presentazione video su Youtube
http://it.youtube.com/watch?v=KQdGWqjtcj8


 

Umberto Sangiovanni

Nato a Foggia il 22 marzo 1963, pianista e fisarmonicista, ha seguito diversi corsi intensivi di improvvisazione jazz con maestri come Joe Zawinul e Bill Frisell. Ha tenuto concerti in formazione jazz in rassegne di prestigio quali Roma Jazz Festival, Le Altre Musiche (Orta San Giulio), Umbria Jazz, Dolce Vita Jazz Festival (Roma), Radio Rai 3 Suite, Concerti del Quirinale, Valladolid Jazz Festival (Spagna), Notte della Taranta (2006).

Dal 1995 la sua attività artistica è interamente dedicata alla composizione. Ha pubblicato tre dischi, il primo nel 1997 dal titolo "Travels"e il secondo nel 1999 dal titolo "Secrets", distribuiti in Italia dalla Ricordi e prodotti dalla DNA (Asti).

Il terzo nel 2000 ha il titolo "Live" ed è il primo progetto interamente suonatocon il suo quintetto del quale è leader e produttore. In Spagna e Germania, le sue musiche sono state inserite in collection di prestigio dedicate alla musica strumentale. Dal 1999 sta curando un progetto di recupero della tradizione popolare legato ai testi di canzoni contadine risalenti ai primi del '900 e sviluppatesi nel territorio compreso nella provincia di Foggia chiamato Daunia. Attraverso un processo di rimusicazione di questi testi Umberto Sangiovanni & DauniaOrchestra ripercorrono le tappe della storia di questa terra attraverso la scrittura di nuove linee melodiche e soluzioni ritmiche che, insieme ai testi in dialetto, creano soluzioni armoniche ricche di suggestione. Nel maggio 2004 esce il cd dal titolo "La Controra", prodotto da Rai Trade (Egea distribuzione).

Nel 2006 l'album "La Controra" vince il Premio Lunezia - menzione progetto speciale. La presentazione del cd è avvenuta con un concerto in diretta radiofonica su Radio Rai 3 Suite il 14 giugno 2004 e nel 2005 ha partecipato alla prestigiosa rassegna I Concerti del Quirinale con la esecuzione in quartetto acustico de "La Controra" trasmessa in diretta Radio Rai Tre e qualche mese dopo sul canale nazionale francese di "Radio France Musique". Ha tenuto concerti all'estero in

Germania (Istituto Italiano di Cultura - luglio 2005) e in Spagna (Festival Jazz Internazionale di Valladolid-Universijazz - luglio 2005).

Numerose le dirette radiofoniche: Radio In Blu (Sat2000) gli ha dedicato una serie di concerti per piano solo in diretta dai suoi studi, Radio Popolare, Radio Rai Filodiffusione, Radio Città Futura. Nel luglio 2005 riceve il premio internazionale di riconoscimento dedicato alle musiche da film La Stele d'Argento e nel 2006 il Premio Sergio Leone per la colonna sonora del film Segui Le Ombre (2004) di Lucio Gaudino. Ha collaborato per le musiche con i registi: Gianfranco Pannone, Lucio Gaudino, Gianfranco Isernia, Cristiano Bortone, Patrizio Marone, Nicola Scorza, Michele de Virgilio, Erika Manoni, Marco Leopardi, Carlo Lizzani, Alberto Luca Recchi e Sergio Tau.

Nel dicembre 2006 esce il suo secondo lavoro discografico dal titolo: "Calasole". Il nuovo progetto discografico, dedicato al sindacalista e bracciante cerignolano Giuseppe Di Vittorio, è realizzato in coproduzione con Rai Trade ed ha avuto il sostegno di Casa Di Vittorio.

 

www.umbertosangiovanni.com

 

 

<< torna alle news in prima pagina